Diario dalla zona arancione – giorno 60

Sono trascorsi ormai sessanta giorni dall’inizio di questo periodo, due mesi in cui il mondo attorno a me è cambiato. Queste sono le ultime pagine di questi giorni, il lentissimo ritorno alla normalità farà cadere questa parentesi nel cassetto.

Un cassetto di esperienza, consapevolezze e crescita personale che nei prossimi anni sarà un bagaglio non indifferente. 60 giorni persi ma non tanto. Perché se è vero che da un lato non si è vissuto determinai momenti dall’altro ne ha creati altri.

Almeno per me così è stato. Così come mi convinco sempre di più che il caso non sia altro che un punto di convergenza di un qualcosa già scritto. Ma qui si cade nel filosofico. E già mi tedio da solo per coinvolgere altri.

A domani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.